Cerca

FVG GOSPEL CHOIR "Par Furlan" Settembre, 2012

La copertina del CD

Realizzata da Gian Piero Cescut, grafico e musicista, la copertina del disco FVG Gospel Choir PAR FURLAN (riportata nell’intestazione di questo comunicato), immortala la sagoma dello Sbilf Cjalcjut, lo spiritello specializzato nel procurare incubi, intento a danzare insieme alla rondinella (la Cisilute). La rappresentazione creata da Cescut vuole essere un richiamo a due elementi presenti nel disco, che incarnano molto bene lo spirito degli arrangiamenti del disco, che hanno un approccio moderno e “punzecchiante” nei confronti della tradizione, pur rispettandola profondamente.

Note di Copertina

Al è pardabon cun interès che la Regjon e cjape part ae propueste di FVG Gospel Choir di lei intune clâf gnove tocs de tradizion liriche-musicâl furlane e slovene. La culture di un popul si insede massime ta lenghe e la lenghe mari e pant bielzà di bessole une sô armonie. Il cjant che, come ta chest câs achì, al va de classiche esecuzion a capele fin al Gospel di vuê al met in lûs mieçs espressîfs che a son cussì in dentri tal cûr de nestre int di no vê pôre di nissune influence. Il risultât al è propit di gjoldi. L’Assessôr regjonâl dot. Elio De Anna

E’ con vivo interesse che la Regione condivide con FVG Gospel Choir la riproposta in chiave moderna di brani della tradizione lirico-musicale friulana e slovena. Le radici culturali di un popolo affondano specialmente nella lingua e la lingua madre già di per sé sprigiona una propria armonia. Il canto che, come in questo caso, spazia dalla classica esecuzione a cappella al Gospel contemporaneo valorizza modi espressivi talmente penetrati nell’animo della nostra gente da non temere nemmeno le contaminazioni più azzardate. Il risultato è davvero gradevole. L’Assessore regionale dott. Elio De Anna

Se e je vere che dome la lenghe mari e rive a tradusi sintiments e il sintî plui profonts eco parcè che chest disc di gospel, la musiche nere plui spirituâl, al sune cussì intens. Cualchidun lu à dit che nô o sin blancs ma e je la nestre lenghe che e je nere. Radio Onde Furlane Pauli Cantarut

Musiche afroamericane e radici friulane? Sì, si può e lo dimostra FVG Gospel Choir, in tempi in cui sembrerebbe più facile costruire steccati che ponti. Qui manca poco, invece, per fare come nel film “The Commitments” e ribadire che ora sono i friulani (e non gli irlandesi) “i più neri d’Europa”… Vice direttore de Il Friuli Andrea Ioime




copyright (c) 2003-2020 robertocolussi.com. all rights reserved.  informativa cookie - informativa privacy - informativa note legali